Buongiorno,
di seguito mano e licita sul caso:

disacco_2013_Glioti_M1
disacco_2013_Glioti_L1

¹ 3Cuori = chiede il fermo

Il Contro di chi è intervenuto a Cuori in caso di surlicita non gradisce l’attacco nel colore a meno che chi attacca non abbia onori a Cuori.
L’attacco quindi è FioriQ e la difesa incassa immediatamente 5 prese nel colore.
Gli avversari lamentano il mancato alert del Contro.
Se avessero avuto l’informazione avrebbero giocato il contratto di 5Quadri che comunque dipende dalla riuscita dell’impasse bilaterale a Picche.
Considerato che, se si gioca senza sipari, la normativa sull’alert prevede che non vada allertato ogni tipo di Contro o di Surcontro con l’eccezione di quelli che mostrano o negano lunghezza in uno o più colori specifici credo che l’alert non dovesse esserci e che eventualmente era possibile chiedere spiegazioni.
La mano è stata alla fine di comune accordo rismazzata io però avrei lasciato il risultato di 3SA -1.
Resto in attesa di chiarimenti.
Carmelo Glioti (GLL026, Junior Bridge Club PG)

Ciao Carmelo,

il “Contro” andava certamente allertato, ma non necessariamente questo avrebbe portato N/S a raggiungere 5Quadri, anzi, questo mi sembra difficile, considerata la sequenza licitativa, perché Nord ha aperto di 1Fiori (sarei curioso di sapere nell’ambito di quale sistema, come sarei curioso – e non è un elemento da poco in questa mano – di sapere perché mai Nord non abbia detto 2Quadri su 1Cuori), e perché nello scoraggiare l’attacco a Cuori non ha necessariamente chiesto quello a Fiori, né ha promesso valori a Fiori così importanti; ha solo detto al compagno che era possibile attaccare altrimenti rispetto a Cuori.
Per raggiungere un verdetto, quindi, era necessario intervistare dei giocatori, chiedendo loro cosa avrebbero fatto su 3SA, e non è da escludere che queste interviste avrebbero finito per portare ad un punteggio ponderato (qualche volta 5Quadri= e qualche volta 3SA-1).