Squadra Kranyak

I trials americani per la Bermuda Bowl di Bali, in corso a Orlando, hanno prodotto il primo verdetto: USA1 sarà la squadra Kranyak, che ha facilmente disposto di Fleisher nella finale del tabellone principale.

I ragazzini terribili – la foto testimonia della loro età, che supera di pochissimo i trent’anni di media – hanno vinto per 270 a 202 dopo le rituali 120 smazzate (otto tempi da 15), ma a 30 dalla fine erano a +97, dopo avere vinto tutti e sei i tempi giocati fino a quel punto. Così hanno completato un percorso davvero impressionante, che li ha visti prevalere largamente in ogni match, incluso quello con la corazzata Nickell, stracciata in semifinale. Impresa ancora più notevole, se si pensa che hanno giocato solo in quattro. Kevin Bathurst vince così i suoi secondi “Trials” consecutivi, dopo il successo in quelli del 2011, successo anch’esso ottenuto con una squadra di giovani (Hurd, Wooldridge, Zagorin, Grue, Cheek), e che fece da anticamera alla medaglia d’argento di Veldhoven.

Nel frattempo, Nickell ha vinto la semifinale del tabellone di recupero, una volta che Diamond ha concesso il match dopo soli quattro dei sei tempi, quando la partita stava sul 154 a 76 per Nickell. Lo squadrone americano, il più vincente degli ultimi vent’anni ed uno dei più grandi di sempre (oro nella Bermuda Bowl del 1995, 2000, 2003 e 2009, argento nel 1997 e nel 2003), dalla sua fondazione (1995) ha mancato la qualificazione per la Bermuda Bowl nel solo anno 2011.

Oggi e domani, Fleisher e Nickell si giocheranno su 90 smazzate (6×15) il ruolo di USA2 a Bali.