Brian Senior è un forte giocatore di Bridge proveniente dalla Gran Bretagna, di cui ha pienamente assunto il sense of humour. Ha rappresentato Inghilterra, Irlanda del Nord e Gran Bretagna in diverse competizioni ed è anche autore di numerosi libri di Bridge.

Dal Bollettino degli European Open Championships 2013 di mercoledì 19 giugno 2013:

Brian SeniorData di nascita:
25 Maggio 1953

Luogo di nascita:
Huddersfield, Gran Bretagna

Città di residenza:
Nottingham, Gran Bretagna

Qual è il tuo colore preferito?
Il verde, così posso permettermi di fare barrage aggressivi.

Qual è il tuo autore preferito?
Mark Horton (e poi dicono che non ho senso dell’umorismo…) (Mark Horton è coautore di Brian in diversi libri di Bridge, n.d.T.)

Il tuo film preferito in assoluto?
“Le ali della libertà”.

Hai un attore o attrice preferito/a?
Sì.

Che tipo di musica ti piace ascoltare?
Rock, Blues.

Qual è stato il tuo miglior risultato a Bridge?
Uhm direi vincere il Festival NEC a Yokohama con Pablo Lambardi: non avevamo mai giocato un board insieme prima.

Qual è la tua mano preferita?
La destra

Chi è il tuo giocatore di Bridge preferito?
Non ho giocatori di Bridge preferiti.

C’è un libro di Bridge che ha avuto profondo impatto su di te?
L’Enciclopedia del Bridge: mi è caduta su un piede.

Qual è la nazione più forte del mondo a Bridge?
La Thailandia – gran popolo, gran cibo, gran clima. Dovremmo fare là tutti i Campionati.

Bridge a parte, in cosa sono particolarmente bravi i giocatori di Bridge?
A stare in piedi a parlare ad alta voce proprio davanti alle uscite.

Cosa non ti piace in una persona?
Dipende. Quale persona hai in mente?

Hai qualche superstizione inerente al Bridge?
Non avrò mai nessuna sciocca superstizione, né nel Bridge né nella vita. Tocchiamo ferro.

Se tu non fossi te stesso, chi o cosa vorresti essere?
Felice.

Scegli tre persone da invitare a cena.
No, non sono mica ricco!

C’è qualcosa che ti piacerebbe molto sapere?
Il nome dello S***** che di recente ha clonato la mia carta di credito.

Qual è la regola più stupida in assoluto del Bridge?
Permettere a un giocatore in difesa di dire “sicuro di non avere più carte in quel seme, compagno?” E’ chiaro che il 99% delle volte questa domanda viene fatta da giocatori sorpresi e quindi dà al partner un’informazione non autorizzata.

Traduzione a cura di Francesca Canali