Nel corso del sesto turno i romano-fiorentini di Cardine incontrano una squadra rumena, quella di Green Eyes.

Sala Aperta:

12SA = Forzante con Fit a Cuori

Come comportarsi con la mano di Ovest dopo l’apertura del compagno dipende dagli accordi di coppia.
Oggi è molto di moda usare 2SA come mano buona con fit nel maggiore del compagno anche dopo intervento avversario. Quando Est ridichiara sul 3Picche di Nord, Ovest non ha più dubbi sull’opportunità di chiamare lo slam. 7 fatte su attacco Picche7.

Sala Chiusa:

In questa sala Sud si tira l’QuadriA e così i rumeni guadagnano 1 imp.

Sala Aperta:

Lorenzo Lauria attacca col Cuori2 . Il dichiarante supera con l’Asso il Re di Sud e gioca il QuadriK. Nord entra di Asso e gioca la PiccheQ. Re di mano e Quadri5 per il 7, il 9, e la Dama di Sud.
La Morgantini prosegue col Cuori9 per il Fante del dichiarante e la Dama di Lorenzo che mette in tavola il Picche10 che il dichiarante cattura al morto con l’Asso per poi incassare anche il Fante mentre Nord scarta il Fiori9.
Sull’ultima Picche buona il dichiarante scarta il Fiori3 e Nord il Cuori3. Dopo essersi tirato anche il QuadriJ, Est rigioca nel colore per la messa in presa di Nord che è costretto a portare una presa al FioriK. 1 SA fatto. + 90 per E/O.

Sala Chiusa:

In questa sala l’attacco è lo stesso, ma Mariani fila il CuoriK giocato da Sud.
Sud continua Cuori per il Fante di Est e la Dama di Nord che, anche in questa sala, prosegue con la PiccheQ.
Il dichiarante prende al morto e muove Quadri per il suo Re e l’Asso di Nord che incassa l’FioriA e prosegue nel colore col 10 coperto dal Fante, la Dama ed il Re. A questo punto Carlo gioca Quadri passando il Fante dal morto. Sud prende di Dama e ritorna Fiori per il 9 di Nord che incassa anche il Quadri10. 1 down e 5 per Green Eyes. 6 a 0.

Sala Aperta:

12Quadri = Transfer
24SA = RKCB
35Quadri = 4 carte chiave

Non sono sicuro al 100% del significato del 3Quadri e del 4Quadri, ma sta di fatto che queste due dichiarazioni hanno permesso ad Est di indagare sul numero di carte chiave possedute da compagno. Quando sa che sono quattro (quindi 3 Assi ed il CuoriK), praticamente conta 13 prese.

Sala Chiusa:

Anche in questo caso non posso giurare sul significato della dichiarazione ma direi che dovrebbe essere questo:

11Fiori = Vari tipi di mano
21SA = Forcing Manche
32SA = 15-17 bilanciati
43Quadri = Transfer
53Picche = Cue Bid
64Fiori = Cue Bid
74Quadri = Cue Bid
84Picche = Cue Bid
95Picche = Cue Bid

Sul 5Picche di Est, Ovest avrebbe dovuto intraprendere una qualche altra azione prima di chiudere a 6Cuori?
Forse, ma il problema vero di Ovest è quello di sistemare le sue tre cartine di Quadri. Evidentemente decide che la dichiarazione non offre garanzie sufficienti in questo senso. Altri 11 persi da Cardine e parziale di 17 a 0.

Sala Aperta:

12Fiori = Gazzilli, 16+
22SA = meno di 8 p.o. con tutti e due i minori

Per fare 6Picche bisogna trovare sia le Picche che le Fiori ben divise. Direi quindi che è più che giusto fermarsi a Manche. Ma i due “neri” sono divisi e di prese se ne fanno 12. Questa è la classica mano che può creare una certa apprensione perché ti rimane sempre il dubbio che di là possano indovinare.

Sala Chiusa:

Il barrage di Nord in questa sala rende ancor più improbabile il tentativo di Slam. Quindi board pari.

La squadra italiana riesce a recuperare solo un punticino negli ultimi board e finisce col perdere il match 17 a 1 allontanandosi dai piani alti della classifica.

Traduzione a cura di Alberto Benetti