Al momento di compilare la classifica, in un torneo HOWELL, se due giocatori risultano a parità di punti debbono essere considerati i top ottenuti ed eventualmente anche gli zeri, oppure si deve assegnare un “ex aequo”?
Ringraziando sentitamente porgo i miei cordiali saluti.
Furio Barlettai (BRR320, CRAL INPS DG Tuscolo)

Caro Furio,

la materia è regolata dalla Norma Integrativa all’Articolo 78 del Codice di Gara, punto 6b1:
b) Gara disputata in un tempo unico
1) Se la gara si è svolta con una formula nella quale ogni giocatore ha incontrato tutti gli altri lo stesso numero di volte:
(a) la differenza matchpoints conseguiti nei board giocati tra i giocatori interessati. Se la parità permane,
(b) si prenderanno in considerazione tutti i board giocati da uno o più giocatori in parità. In ciascuno dei board giocati da due o più giocatori saranno assegnati 2 punti per ogni risultato superiore in M.P. a quello di altri giocatori in parità (così per un board giocato da tre giocatori in parità, si assegneranno 4 – 2 – 0 punti ai tre giocatori). Nel board giocato da un solo giocatore in parità si assegneranno 2 M.P. per un risultato sopra la media, 1 punto per la media e 0 punti per un risultato sotto la media. La coppia o il concorrente che attraverso tale conteggio avranno ottenuto il massimo punteggio, risulteranno vincenti. In caso di ulteriore parità si seguirà il criterio preferenziale del maggior numero di massimi e quindi del minor numero di minimi e infine dei semi-minimi e dei semi-massimi.