Al prossimo 6° European Open Championship di Ostenda (BEL) tra la metà e la fine di Giugno 2013, l’Italia sarà rappresentata da due squadre Senior uscenti dalla Selezione in un’unica fase in corso in questi giorni a Salsomaggiore Terme.
Il calendario prevede 11 turni di gara di 16 mani ciascuno giocati i primi sette con formula Swiss e gli ultimi quattro di Danese puro. 

Continua il reportage di Rosanna Pisani, Cng della Squadra Marino.

Prima sessione, board 12.
Sud ha in mano:

Picche AK109742  Cuori  A   Quadri  104  Fiori  Q87

E la licita si sviluppa in questo modo:

Cosa dichiarare con le sue carte?

Molti hanno detto Passo, qualcuno 7Picche, che sembra giusto, ma le carte di Nord mal si adattano.
La smazzata completa:

Se 5Cuori non mostra nello specifico una monocolore di Picche, forse Nord con le sue carte avrebbe potuto dichiarare 5SA (per indicare la disponibilità ad andare a Slam in almeno due colori), su cui Sud avrebbe detto 6Cuori (ulteriore Surlicita) con la monocolore di Picche e una mano interessata al Grande e 6Picche con una mano più debole, come in questo caso.
(si ringrazia Fulvio Fantoni per l’analisi della licita)

Seconda sessione, board 7.

1Fiori: preparatorio, 12-16 punti senza quinte nobili
X: Leonardo Marino dice “Contro” perché da sistema i colori sono forzanti.

Dopo il 5Fiori di Ovest e il Passo di Nord, Leonardo, sudando… è passato. 5Fiori-1, ma si va down anche a 4Picche, data la divisione delle atout. Nell’altra sala il risultato è stato 6Picchex-4.

Terza sessione, board 13.

La licita in Sala Chiusa:

6FioriX m.i.

In Sala Aperta, invece:

Attacco PiccheA per 5Cuorix m.i.