dal Bollettino n° 3 dei Campionati

Più precisamente, la seconda nelle prime 8.
Tradotto vorrebbe dire, vediamo come si comporta la seconda coppia piazzata nelle qualificazioni open al cospetto delle prime 8 mani della semifinale A.
Senza aggiungere e senza togliere, i primi 8 board in partenza alle 14.00 sul binario del girone A.
Attori protagonisti Enrico Castellani, Massimo Lanzarotti e tutti gli avversari che incontreranno strada facendo in questa frazione.
Così facendo potremo constatare se realmente basta aspettare un momento e arriva qualcosa d’interessante.
Si parte.
Broccoli_2013_22_03_M1
Broccoli_2013_22_03_L1
Lanzarotti ha seguito la semplice regola di tentare di competere quando lo sviluppo avversario sembra troppo semplice.
Da qui la riapertura che, pur comportando un piccolo rischio, impedisce agli avversari di rubare il contratto senza soffrire.
Castellani che ha merce da vendere, ha pensato per un attimo di tentare la manche a SA, ma il lato ormai sbagliato di chi avrebbe giocato e la poca forza in linea hanno smorzato qualsiasi velleità.
Tombola ha attaccato picche, per la Dama del dichiarante che, molto velocemente, ha giocato AFiori e Fiori per il Re di Nord che è tornato cuori.
Su un pezzo del morto, Sud ha giustamente filato. Castellani ha battuto l’ultima atout della difesa e ha mosso quadri per l’AQuadri di Nord che, giocando cuori, ha fatto incassare due levée nel colore al compagno.
Prima preoccupazione del dichiarante: “Come stavano le quadri?”.
Cinque due col doppio in Nord.
Sollievo.
Questo vuol dire che, subito dopo l’attacco, anche anticipando quadri non sarebbe riuscito a fare una presa in più.

Broccoli_2013_22_03_M2
Broccoli_2013_22_03_L2
Contratto ineccepibile, a prova di bomba, ma vi voglio raccontare un paio di cose sulla licita, perché anche se qualcosa vi ha stupito, sappiate che non ci sono errori.
Il 3Picche di Centioli, per esempio, dà 2 o più carte chiave. Il 4SA, poi, le chiede al compagno (Centioli ha un’ossessione per le carte chiave. Tra un po’ le vorrà sapere anche dagli avversari).
Il 5Picche indagherebbe circa la presenza della QCuori, ma qui è scesa un po’ di nebbia sul sistema perché la risposta di 6Fiori la confermerebbe, in compagnia del KFiori.
Alt! Lanzarotti ha contrato 6Fiori per l’attacco. Perché? “Li ho visti che correvano verso lo slam, magari il grande, non si sa mai.
Quello che non volevo proprio è che il mio attaccasse atout…”.
Attacco Fante di fiori, 6Cuori mi.

Broccoli_2013_22_03_M3
Broccoli_2013_22_03_L3

Essendo un barometer le posizioni al tavolo cambiano ogni due board:
Il contro di Lanzarotti mostra 4 o 5 carte a picche.
La manche è tanto tirata quanto irrealizzabile e, dopo l’attacco QCuori, Sud finisce due down passando per l’impasse a fiori perdente.
C’è da dire che a 3SA si arriva quasi per inerzia.
Poi scatta il pentimento, ma non si può più tornare indietro. Hai visto mai la QFiori terza sotto impasse e il KPicche in Est? No. Come non detto…
Broccoli_2013_22_03_M4
Broccoli_2013_22_03_L4
Dopo aver preso in mano l’attacco 10Fiori, il dichiarante ha tirato l’ACuori e fatto l’impasse nel colore per scartare una fiori, evento poi verificatosi successivamente.
Nel totale Est ha perso due quadri, due picche e una cuori, mantenendo il contratto dichiarato.
Broccoli_2013_22_03_M5
Broccoli_2013_22_03_L5
Se la licita vi sembra oscura, sappiate che Ovest ha solo chiesto ed Est ha mostrato una 5/4/3/1 con la quarta di fiori, la terza di cuori e 15/17 punti.
Ecco, qui è scattato lo slittamento.
Est credeva di aver dato il singolo a cuori e la terza di quadri.
Fatto è che il fuoricampo era partito ed Est non ha provato a correggere a 6SA. 6Cuori-2 dopo l’attacco quadri di Lanzarotti.
C’è ancora aria di slam nella mano successiva:
Broccoli_2013_22_03_M6
Broccoli_2013_22_03_L6
Castellani realizza 12 prese dopo l’attacco picche (o dopo qualsiasi attacco), ma oltre all’eventuale slam a SA si realizza anche quello a quadri e, udite udite, il grande a fiori.
Sarebbe bello trovare una sequenza convincente per chiamarlo scientemente dopo l’apertura di Est.
Broccoli_2013_22_03_M7
Broccoli_2013_22_03_L7
Preso in mano l’attacco di 10Picche di Sud, Morelli ha giocato KQuadri, QuadriA e Quadri taglio, affrancando il 10Quadri del morto, picche per il Re e 10Quadri scartando fiori.
Castellani, dopo aver tagliato, ha incassato l’AFiori e rigiocato nel colore per il taglio del dichiarante che ha ceduto la picche a Nord.
Sul ritorno cuori, Est è stato basso e Sud è entrato con un onore per proseguire con il secondo, in modo di far realizzare l’ultima picche al compagno. 2Cuorimi.
Inizio eccentrico per finale interessante:
Broccoli_2013_22_03_M8
Broccoli_2013_22_03_L8
Ovest ha attaccato JPicche e, a domanda, ha risposto che non poteva esserci alcun onore superiore.
Sulla piccola del morto e il 9Picche di Est, Castellani è entrato con l’Asso, si è trasferito al morto con l’Asso di quadri e ha giocato cuori per il 9Cuori. In presa con il 10Cuori, Ovest ha insistito a picche, per la piccola del morto e il KPicche di Est che ha virato a quadri per un pezzo di Sud.
La possibilità d’impasse a fiori dalle due parti (anche se servirebbe di più per andare al morto, battezzando Ovest come amichevole possessore della Dama di fiori) deve aver influenzato Castellani che ha deciso di schiantare (è il caso di dirlo) il Re di cuori sul tavolo. Est ha preso con l’Asso ed ha insistito ancora nel colore d’attacco, per la Dama del morto e lo scarto di una fiori di mano.
Cuori da Nord per la Dama di Est che, a sua volta, ha insistito a quadri (Ovest scarta, se non sarebbe già finita).
Guardate il finale perché è bello:
Broccoli_2013_22_03_M9
Castellani ha intavolato il Fante di cuori e ha scoperto dicendo: “Compressione doppia. Tu scarti fiori – ad Ovest – io scarto picche e anche Est deve scartare fiori.
Nessuno può tenere la terza di fiori in mano. Tiro Asso e Re”. Lanzarotti: “Ma impasse a fiori e una seconda cuori dal morto?”.