dal Bollettino n° 4 dei Campionati

Chavarria_PiscitelliLa risposta ovvia sarebbe 12 ma, nel caso, si tratta di 6 mani per 2 giocatrici che, alla fine della prima sessione di finale, conducevano il plotone.
Le attrici sono Francesca Piscitelli e Margherita Chavarria.
Le mani, invece, quelle estratte dai primi sei board della seconda frazione di finale.

Ai tavoli.

broccoli_2013_24_03_M1

broccoli_2013_24_03_L1

La vecchia massima che sancisce “il livello 5 appartiene agli avversari” sembra avere un motivo di citazione e una ragione di esistere, in questo board. A prescindere dal fatto che, per la maligna distribuzione dei colori rossi in N/S, il contratto di 5Cuori è destinato a cadere, le avversarie in difesa a 5Fiori avrebbero pagato 500, tutti in prima. Però si parla con le 52 carte in vista. La verità è che quando Ovest, dopo l’attacco di Dama nera a scelta di Sud (picche, nel caso), stende le sue carte sul tavolo verde, Est non si dispera lamentando il fuoricampo. E’ un buon contratto, è destinato a cadere, punto. 5Cuori-1, cambio! No, non ancora, c’è il secondo board da giocare.

broccoli_2013_24_03_M2

broccoli_2013_24_03_L2
Il contro di Ovest già mostra la quinta di cuori. Tagliato il secondo giro di quadri d’attacco, Chicca Piscitelli ha giocato cuori per il Re. Sud è entrata con l’Asso e ha insistito quadri, per il taglio della dichiarante che, dopo aver eliminato le atout avversarie, ha intavolato la Dama di picche, coperta a giro dal Re di Nord e dall’Asso del morto. Con un “perché no? Già che ci sono…”, la Piscitelli ha mosso piccola fiori dal morto e Sud, non resistendo, ha passato il KFiori. Dopo il ritorno quadri, tagliato con l’ultima atout, Ovest ha incassato due picche finendo in mano e ha effettuato l’impasse vincente a fiori alle ultime due carte. 3Cuori+1.

broccoli_2013_24_03_M3
broccoli_2013_24_03_L3
Sul contro di Ovest, che mostra mano massima, la Chavarria ha chiuso direttamente a 4Picche, valutando la buona distribuzione e quel minimo di valori laterali presumibilmente utili. E’ una mano delicata. Si rischia di perdere una presa per colore e c’è pure il problema delle fiori. Meglio affrontare gli ostacoli strada facendo. Nord ha attaccato Asso di cuori. Il successivo ritorno fiori (piccola del morto, Fante di Sud, Re della dichiarante), ha risolto il rebus nel colore, ma c’era ancora da lavorare. La Piscitelli  ha incassato il Re di picche e ha giocato il JPicche. Sulla piccola immediata di Nord, poi, ha riflettuto per un attimo prima di chiamare la cartina del morto. Luce in fondo al tunnel. Picche per l’Asso e quadri verso il Re. Luce piena. 4Picche mi

. broccoli_2013_24_03_M4

broccoli_2013_24_03_L4
I contratti minimi come questo non sono soliti, ma quando capitano vuol dire che non c’è proprio altro da dire. In effetti la mano appartiene alla linea N/S, perciò fermarsi subito o competere inutilmente avrebbe portato allo stesso risultato, un parziale a cuori per i verticali. Catturato in mano l’attacco JFiori, Annaelisa Rosetta ha proseguito con una piccola atout, per il Re di Ovest che ha ribadito fiori. Rientrata in mano con l’Asso di picche, la dichiarante ha giocato cuori per il secondo onore della Piscitelli che ha intavolato la Dama di quadri, filata dalla Rosetta. Catturato il ritorno quadri con l’Asso del morto, Annaelisa è rientrata in mano col terzo giro d’atout, occasione buona per Ovest per sbarazzarsi della QPicche, sblocco che consentirebbe di evitare il finale che si è verificato nella realtà. Una volta che questa presenza ingombrante della QPicche è rimasta in mano ad Ovest, Sud ha giocato picche e, sulla piccola di Ovest, ha passato il Re del morto per rigiocare nel colore. In presa obbligata con la QPicche, Ovest è dovuta uscire in taglio e scarto. 1Cuori+2

broccoli_2013_24_03_M5

broccoli_2013_24_03_L5
Cos’è che si diceva all’inizio? A chi appartiene il livello di 5? Ecco a voi una sicura eccezione, determinata in gran parte dalla distribuzione invitante e secondariamente dal possesso di valori utili abbastanza consistenti. Est ha attaccato Re di cuori e, dopo un attimo di riflessione, ha proseguito nel colore. 12 prese. 5Picche+1

broccoli_2013_24_03_M6
broccoli_2013_24_03_L6
Voi avete letto la licita tutto d’un fiato e senza macerarvi, ma al tavolo la storia è diversa. Considerate le carte di Nord dopo il 3Cuori della compagna. Solo quel disvalore del KPicche sottovento può far passare a cuor (quasi) leggero, e così è stato. Non basta, Est ha insistito a 3Picche, e una tentazione di cartellino rosso, sperando anche in zero rientri al morto, poteva esserci tutta. No, la Piscitelli non ha sofferto, è passata e ha aspettato, curiosa, la discesa del morto. Attacco 3Cuori di Sud, piccola del morto, dieci, Fante. Dama di cuori a seguire, Re, Asso. Fiori dal morto, su cui Nord è entrata con l’Asso per muovere il 7Picche. Minima riflessione e poi APicche, KFiori e Fiori taglio. Una picche e una quadri alla difesa. 3Picche+1.