Caro Maurizio,
ti pongo un quesito probabilmente di facile soluzione, ma che mi ha lasciato molto perplessa.
Simultaneo GP, prima smazzata, il nostro avversario apre primo di mano di 1NT alertato: 12-14 PO.
Seconda smazzata, stessa coppia: il mio avversario, questa volta terzo di mano, apre di 1NT non alertato e spiegato a fine gioco, come naturale e quindi 15-17 PO.
Alla nostra richiesta di chiarimenti, gli avversari ci hanno precisato che aprono di 1NT debole primi o secondi di mano, di 1NT standard a compagno già passato.
Non avevamo diritto, nella seconda smazzata, ad un alert che, a richiesta, sottolineasse la differenza tra le due dichiarazioni?

Grazie
Loredana Conte

Ciao Loredana,
la risposta è in effetti semplice: no, non avevate alcun diritto in merito, perché il mancato alert sulla seconda apertura di 1NT la classificava automaticamente come compresa nell’intervallo 15-18.
Per capirci: dopo che non c’era stato alert, voi avevate il dovere di comportarvi di conseguenza ad un’apertura 15-18, perché nel caso si fosse poi rivelata 12-14 (o altro) gli avversari non avrebbero potuto accampare come scusante per il mancato alert il fatto che fosse già capitata in precedenza (i giocatori non hanno alcun obbligo di ricordare il sistema avversario).